Il suo nome è K, ed è il quarto computer più potente al mondo. Sebbene dotato di 705.024 processori e 1.5 milioni di gigabyte di RAM, ha impiegato ben 40 minuti per riprodurre l’uno per cento delle attività che il cervello umano compie in un solo secondo.

K computer, installato al RIKEN Advanced Institute for Computational Science, è stato programmato con uno strumento open-source chiamato NEST (NEural Simulation Technology). Nonostante sembri enorme, la rete neurale simulata ha dimensioni inferiori di due ordini di grandezza rispetto al cervello umano.

In dati tecnici, il K computer ha una velocità di trasferimento di  30×10^15 byte al secondo, 8.2 miliardi di megaflop (operazioni eseguite in un secondo dalla CPU) e 9.9 milioni di watt.
Al contrario, il cervello umano ha una velocità di trasferimento di 3.5×10^15 byte al secondo, con 2.2 miliardi di megaflop e solo 20 watt.

Il nostro cervello, però, è incredibilmente efficiente perchè occupa solo il volume della nostra testa e consuma meno di una lampadina.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here